“Sei sporca”. La lega nella vasca e la tortura

Redazione
Da Redazione agosto 12, 2014 16:20

"Sei sporca!" e la lava con una spugna a retina procurandole ferite su tutto il corpo. Un uomo, di origini magrebine, ha così torturato per ore la sua compagna italiana, che è stata poi ritrovata sanguinante e legata in una vasca da bagno. Il fatto é accaduto nel pieno centro cittadino. L’uomo, tornato a casa probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, ha subito iniziato ad inveire contro la giovane. Prima un alterco, poi le minacce fino all’aggressione fisica. Pugni e schiaffi, poi l’ha spogliata e spinta nel bagno di casa. Ancora violenze prima di prenderla di peso e calarla nella vasca. L’ha legata, é corso in cucina a prendere una spugna ruvida ed ha iniziato a strofinargliela sul corpo. Ferite sulle braccia e sulla schiena. L’uomo poi l’ha lasciata agonizzante andando via di casa. La donna ritrovata dalla polizia é stata trasportata in ospedale. Ora le forze dell’ordine sono alla ricerca del magrebino.

 

Redazione
Da Redazione agosto 12, 2014 16:20

Seguici su…