Sarno videosorvegliata. Ecco i punti critici in cui si trovano le telecamere

Redazione
Da Redazione agosto 18, 2016 15:37

Sarno videosorvegliata. Ecco i punti critici in cui si trovano le telecamere

Le aree sensibili attualmente individuate dove sono state posizionate le telecamere sono le seguenti:

Via Sarno Striano -Via San Marino -Via San Valentino -Via Bracigliano – Centro Foce (parco fluviale) -Via Ingegno – Piazza Marconi (n.2) -Piazza 5 maggio -Corso Amendola (n.2) -Piazza Municipio -Via Tuostolo -Via Esposito – Trav. Campo Sportivo -Chiesa M. del Carmelo (Carmine) -Via Calcare -Via Livenza -Via Rivo Cerola.

Il Comune, inoltre, si è dotato di ulteriori telecamere mobili che vengono spostate continuamente

 

 

Il testo completo dell’informativa emanata dal Comune:

 

 

 

COMUNE DI SARNO

Provincia di Salerno

Comando di Polizia Municipale

 

SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE

 

INFORMATIVA AI CITTADINI
AVVISO AI SENSI DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

 

(art. 13 del D.Lgs n. 196 del 30/06/2003 e s.m.i.)

 

L’ Amministrazione comunale , in qualità di titolare del trattamento dei dati, ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. n.196 del 30/06/2003 e s.m.i. rende la seguente informativa, ad integrazione dell’informativa semplificata esposta nelle aree video sorvegliate.

Visto il Provvedimento Generale del Garante della Privacy dell’8/04/2010 in materia di videosorveglianza;

Viste le funzioni istituzionali demandate al Comune di Sarno, in modo specifico dal D.Lgs. n.267/2000,dal DPR 24 luglio 1977 n. n.616, dal D.Lgs. 31 marzo 1998 n.112, dalla legge 7 marzo 1986 n.65, sull’ordinamento della Polizia Municipale, del D.M. 5 agosto 2008 “incolumità pubblica e sicurezza urbana: definizione e ambiti”, dal D.L. 23 febbraio 2009 n.38, recante “Misure urgenti in materia di pubblica sicurezza e di contrasto alla violenza sessuale,nonché in tema di atti persecutori”

Visto che ai sensi dell’art. 18, comma 2, del Codice sulla Privacy, approvato con D.Lgs. n. 196 del 30.06.2003, qualunque trattamento di dati personali da parte di soggetti pubblici è consentito soltanto per lo svolgimento delle funzioni istituzionali;

Tenuto Conto che ai sensi del combinato disposto degli art. 3 e 5 della Legge n. 65 del 7 marzo 1986 sull’Ordinamento della Polizia Locale e degli artt. 55 e 57 del c.p.p., le funzioni istituzionali della P.L. sono quelle di polizia amministrativa, giudiziaria e di sicurezza;

Visto il Regolamento Comunale per la disciplina della videosorveglianza sul territorio comunale approvato con delibera di Consiglio Comunale n.26 del 27 giugno 2008;

Vista la determina n.72   del 18 agosto 2016, R.G. n.1350 del 18 agosto 2016;

Visto lo Statuto Comunale;

Considerati gli ultimi lavori effettuati sul sistema di videosorveglianza comunale;

 

RENDE NOTO

Che sul territorio di Sarno è attivo un sistema di videosorveglianza , quale strumento di tutela e controllo del territorio da parte della Polizia Municipale.

Il sistema di videosorveglianza è stato realizzato per perseguire le seguenti finalità:

-alla tutela dei bambini, dei giovani dei diversamente abili e degli anziani per garantire loro maggiore sicurezza nelle zone monitorate;

-alla salvaguardia e tutela della sicurezza urbana, nel senso di prevenire e reprimere i reati, le attività illecite e gli episodi di microcriminalità sul territorio, assicurando ai cittadini un più elevato grado di sicurezza sociale;

-al monitoraggio del traffico;

-a tutelare gli immobili di proprietà o in gestione dell’Amministrazione Comunale e a prevenire atti di vandalismo o danneggiamento del patrimonio pubblico;

– a tutelare edifici e monumenti di particolare pregio storico/artistico;

– “prevenire, accertare e inibire gli illeciti in materia di raccolta dei rifiuti derivanti sia dall’uso abusivo delle aree impiegate come discarica di materiale e di sostanze pericolose sia dal mancato rispetto della normativa concernente lo smaltimento dei rifiuti”(provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali in materia di videosorveglianza 8 aprile 2010, punto 5.2).

Le aree sensibili attualmente individuate dove sono state posizionate le telecamere sono le seguenti:

-Via Sarno Striano -Via San Marino -Via San Valentino -Via Bracigliano – Centro Foce (parco fluviale) -Via Ingegno – Piazza Marconi (n.2) -Piazza 5 maggio -Corso Amendola (n.2) -Piazza Municipio -Via Tuostolo -Via Esposito – Trav. Campo Sportivo -Chiesa M. del Carmelo (Carmine) -Via Calcare -Via Livenza -Via Rivo Cerola.

Il Comune, inoltre, si è dotato di ulteriori telecamere mobili che vengono spostate continuamente e all’occorrenza su tutto il territorio per prevenire e controllare gli illeciti di ogni tipo.

Il titolare del trattamento dei dati, mediante visione e registrazione delle immagini, è il Comune di Sarno nella persona del Sindaco;

Il responsabile del trattamento dei dati medesimi è il Capo Settore della Polizia Municipale, oltre ad eventuali altri soggetti della P.M. all’uopo incaricati, con provvedimento dello stesso Capo Settore;

La registrazione è effettuata dal Comune di Sarno per fini di controllo e tutela del patrimonio e del territorio comunale(art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali -D.Lgs. n. 196/2003)′′

-nel trattamento dei dati verranno osservate le prescrizioni fornite, in materia, dal Garante per la protezione dei dati personali, con riferimento ai fini ed alle modalità del trattamento;

Le immagini saranno visionate ′′in diretta′′ solo dagli incaricati del trattamento dati;

Ai sensi del provvedimento generale dell’Autorità Garante in materia di videosorveglianza datato 8 aprile 2010, le immagini registrate saranno conservate per periodo limitato e fino a un massimo di 24 ore, fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione in relazione a indagini di Polizia e giudiziarie.

Il Comune di Sarno, renderà pubblico alla cittadinanza , l’eventuale incremento dimensionale dell’impianto di videosorveglianza, l’eventuale variazione delle aree di installazione delle telecamere, ovvero l’eventuale cessazione, per qualsiasi caso del trattamento dei dati.

Il presente avviso viene pubblicato all’Albo Pretorio, per 30 giorni, sul sito istituzionale del Comune di Sarno e viene reso noto mediante affissione di manifesti murali su tutto il territorio comunale.

 

 

Il Capo Settore Polizia Municipale                                                 L’Assessore alla P.M.

 

Dott.ssa Clelia Buonaiuto                                                           Ing. Aniello Corrado

Il Sindaco

Dott. Giuseppe Canfora

 

Redazione
Da Redazione agosto 18, 2016 15:37

Seguici su…

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
Seguici via Email
SHARE