Sarno pirotecnica incanta ed accende la piazza

Redazione
Da Redazione agosto 18, 2014 11:07

Con il naso all’insù, in un gioco di fuochi pirotecnici e musica. Colori accompagnati dalle note e note impresse dai botti. Un ritmo incessante che ha acceso la piazza illuminando le migliaia di persone che hanno affollato le strade della città. Così si è chiusa la settimana dei festeggiamenti in onore della Madonna delle Tre Corone a Sarno. Una serie di eventi capace di calamitare l’attenzione nonostante il poco tempo a disposizione (la nuova amministrazione, guidata dal sindaco Giuseppe Canfora, è salita in sella da appena due mesi) e le risorse economiche col contagocce. Dietro gli spettacoli che hanno animato la città c’è la collaborazione tra enti, comitati, associazioni. Una sinergia che ha messo insieme il Comitato Festa, con don Antonio Mancuso, per lo spettacolo pirotecnico; i commercianti per le luminarie; la Confcommercio e Branco Solidale Onlus. Soddisfatto il primo cittadino che guarda oltre e già ha in cantiere idee per il Ferragosto Sarnese 2015. "Nonostante le esigue risorse finanziarie e il breve tempo a disposizione – ha spiegato il sindaco Canfora – siamo riusciti a organizzare un evento che non ha deluso le aspettative. Anzi, siamo molto soddisfatti e credo che il risultato raggiunto sia stato ottimo perché erano anni che non si vedeva tanta gente e, soprattutto tanti giovani, ai festeggiamenti del 15 agosto. Questo ci fa ben sperare per l’anno prossimo anno. Abbiamo già in cantiere tante idee per rendere il Ferragosto Sarnese ancora più coinvolgente e ricco di eventi. Colgo l’occasione per ringraziare don Antonio Mancuso, i commercianti e Branco Solidale per la preziosa collaborazione. Voglio inoltre ringraziare i vigili urbani e i volontari della Protezione civile I Sarrasti. Sono convinto che con la collaborazione di tutti gli attori interessati, il prossimo anno sarà un programma ancora più ricco e coinvolgente, visto che l’amministrazione comunale punta moltissimo su questa iniziativa”

 

Redazione
Da Redazione agosto 18, 2014 11:07

Seguici su…