Sarnese, Origo: “Gazzaneo è scorretto”

Redazione
Da Redazione novembre 13, 2017 10:26

Sarnese, Origo: “Gazzaneo è scorretto”

Sarnese nel caos. Via Gazzaneo e, probabilmente, anche Ottobre. Valerio Gazzaneo non ha digerito le dichiarazioni del presidente Origo sul “bagno di umiltà” ed è sbottato in una nota trasmissione televisiva, dimettendosi. Ha accusato la società di non avere una organizzazione. La replica del massimo dirigente Francesco Origo non tarda ad arrivare: “Innanzitutto, eravamo in silenzio stampa e non doveva parlare. Poi, nel merito, posso dire. Si è eretto a inutile paladino dei calciatori. Io ho solo chiesto un ritorno alla mentalità di inizio stagione, visto l’andamento non certo brillante in casa, dove abbiamo rimediato pochi punti. Abbiamo perso con una squadra che non aveva ancora vinto”. Origo continua: “Con le mie parole, non ho inteso offendere nessuno. Non ho denigrato il lavoro di nessuno, né dei calciatori, né dello staff tecnico. Per altro, le stesse cose, le ho dette ai ragazzi nello spogliatoio, poco dopo averle dette ai microfoni. Sono cinque anni che parlo con questi giovani. Quindi, non è una novità”. Ancora Origo: “gazzaneo, quando ha accettato l’incarico, conosceva tutto. Per altro, rispetto all’organizzazione, mi duole che non ne abbia parlato con me, in privato per dirmi se ci fossero cose che non andassero. E’ una grave scorrettezza. Lui proprio ha uno staff tecnico al completo e, sul discorso fisioterapista, preciso che non lo abbiamo mai avuto e che esiste una convenzione con un centro della zona, al quale sono liberi di rivolgersi ogni volta”. Il presidente conclude: “Secondo me, Gazzaneo stava solo cercando il sistema per svincolarsi da un impegno assunto e andare via perché, probabilmente, non era in grado di gestire qualcosa. Sul mio tavolo, non è ancora arrivata nessuna dimissione, né sua né di altri. Comincio, rispetto a lui, non c’è margine di ripensamento. Per ora, la squadra sarà affidata a soluzioni interne e, poi, con calma, valuterò insieme agli altri dirigenti nuove strade”.

Redazione
Da Redazione novembre 13, 2017 10:26

Seguici su…