San Valentino Torio – Amatrudo: “Sono i nostri giovani che diventano protagonisti della vita politica”

Redazione
Da Redazione maggio 22, 2015 17:46

11287497_10206484076611344_1843926253_oLa lista San Valentino Futura-Alternativa Popolare fa sentire la sua voce attraverso gli interventi forti e mirati dei suoi candidati. Ieri sera, infatti, la pioggia non ha fermato i cittadini san valentinesi che, con la loro numerosa presenza hanno sostenuto il comizio.

 

A prendere per prima la parola è stata la candidata Rita Sarno, la quale, con grinta e determinazione ha sottolineato l’importanza di risollevare i commercianti e le attività commerciali del paese che durante gli ultimi dieci anni sono stati penalizzati e molte volte costretti a rinunciare ai loro progetti.

“Un gruppo di giovani con una grande forza di volontà, volontà di cambiare questo sistema amministrativo marcio e oramai vecchio. Faccio parte dell’associazione dei commercianti ascom di San Valentino Torio, e come unico alleato abbiamo avuto il gruppo San Valentino Futura, sono stati gli unici ad aiutarci a metterci la faccia, a smascherare accordi sottobanco, a prestare le loro professionalità a servizio di noi commercianti”

A seguire ha preso la parola il giovanissimo Carmine Ivano Vastola che con la voce rotta dall’emozione ha ringraziato Marco Amatrudo per la fiducia che da subito ha riposto in lui.

“Purtroppo noi giovani siamo nati in un’epoca difficile e indirettamente stiamo pagando tutti gli errori del passato, passato in cui persone preposte ad agire per il bene della collettività hanno invece pensato a tutt’altro, è tempo di cambiare di ripristinare valori come l’equità e la giustizia e noi giovani abbiamo capito che per far si che qualcosa si muova dobbiamo essere i protagonisti. Però allo stesso tempo siamo consapevoli che a noi giovani manca l’esperienza di gestire autonomamente la macchina pubblica e per questo abbiamo bisogno di persone competetnti e che conoscono bene il territorio”

A concludere gli interventi è stata l’agguerritissima Marianna Guarno che ha voluto spiegare le motivazioni che l’hanno spinta a candidarsi nella lista San Valentino Futura-Alternativa Popolare e ad appoggiare chi ha veramente a cuore il bene del paese.

“Un filosofo greco che ho studiato ai tempi del liceo diceva-un commerciante farebbe un grande affare se comprasse gli uomini per quello che valgono e li vendesse per quelli che credono di valere-io invece non ho bisogno di nascondermi dietro falsi titoli come qualcuno appartenente ad altre liste.”

Infine, è il candidato sindaco Marco Amatrudo a chiudere il comizio con un breve intervento. Un intervento breve dettato soprattutto dalla volontà di far conoscere al popolo gli appartenenti della lista-

“Questa sera il tempo è stato dedicato ai giovani per dimostrarvi cos’è San Valentino Futura. Sono i nostri giovani che diventano protagonisti della vita politica, questa sera abbiamo scelto di dare più spazio a loro e alle loro iniziative”


 

Redazione
Da Redazione maggio 22, 2015 17:46

Seguici su…