Rapinatore gentile: minaccia con siringa e, poi, offre caffè

Redazione
Da Redazione luglio 3, 2018 09:55

Rapinatore gentile: minaccia con siringa e, poi, offre caffè

PAGANI – Un rapinatore fuori dal comune, prima minaccia le vittime e poi, per riparare, le invita a prendere un caffè. Affronterà il processo con l’accusa di rapina aggravata a danno di minorenni il 28enne F.I. , paganese, che tenne in ostaggio tre minori con una siringa a bordo di un treno. Secondo le indagini dei carabinieri, il ragazzo tenne in ostaggio tre ragazzini durante la corsa, sul treno, brandendo una siringa e intimando loro di consegnare il denaro e gli oggetti di valore. Poi si allontanò, sperando di farla franca. L’episodio avvenne su di un treno diretto a Salerno, da Pagani, nel mese di agosto 2015. Il giovane si avvicinò alle tre vittime predestinate, minacciando di consegnargli tutto quello che avevano in tasca. Ma i tre, facendosi coraggio, si rifiutarono di consegnare il denaro. A quel punto lo pseudo rapinatore, dopo essere tornato indietro, chiese ai ragazzi se avessero desiderio di prendere un caffè con lui. Circostanza surreale che non gli evitò la denuncia, sporta ai carabinieri, quando il treno arrivò a destinazione. Ora il processo

Fonte IL MATTINO 

Redazione
Da Redazione luglio 3, 2018 09:55

Seguici su…