Puglia amara per la Sarnese che becca tre reti e mette in pericolo la corsa verso la salvezza.

Redazione
Da Redazione aprile 22, 2018 20:06

Puglia amara per la Sarnese che becca tre reti e mette in pericolo la corsa verso la salvezza.

Puglia amara per la Sarnese che becca tre reti e mette in pericolo la corsa verso la salvezza. La Sarnese perde 3-0 sul campo del San Severo, diretta contendente per la salvezza e riapre tutto per il suo traguardo stagionale. La classifica in basso si è accorciata pericolosamente al punto che i granata rischiano anche il play out nella posizione più sfavorevole. Alla fine di una settimana complicata sul piano tecnico, assente Condemi, sulla panchina è andato Cirillo, l’allenatore della juniores. Il gruppo nel quale scegliere gli undici è limitato e Cirillo decide solo di far scendere in campo Calemme e di lasciare in panchina Manfrellotti, non apparso al meglio nelle ultime uscite. La Sarnese paga almeno due importanti leggerezze difensive di Miccichè e torna a casa a mani vuote. Il San Severo è apparso subito più determinato dei granata, consapevole che i tre punti avrebbero potuto rimettere tutto in gioco. Così, la Sarnese parte bene, ma cala subito. I padroni di casa vengono fuori con Palumbo che, al 7’, colpisce il palo con una bordata da trenta metri. La replica, al 10’, è di Talia, pescato in area da Miccichè. Il giovane esterno costringe Longobardi alla doppia parata. Al 16’, Rossi crossa per l’inzuccata di Palumbo che sfiora il palo. Al 19’ e al 28’, Palumbo trova ancora l’opposizione di Russo. Al 32’, Palumbo, in area, salta anche Russo, ma Tortora salva sulla linea. La Sarnese soffre e non punge. Al 39’ i pugliesi sbloccano con Kameni che approfitta di un errato disimpegno di Miccichè e batte Russo. La ripresa non cambia il registro. Al 5’, Ligorio crossa basso per Formuso che colpisce il palo. Al 12’, Arpino serve Elefante che entra in area e costringe Longobardi al corner. Al 32’, il solito Elefante inventa una traiettoria dal limite che si stampa sul palo. Nel recupero, la debacle. Al 48’, Miccichè sbaglia ancora un disimpegno e ne approfitta Braidich che chiude la gara e, per l’esultanza, viene anche espulso. Al 50’, Russo esce a valanga su Florio lanciato a rete. Lo atterra e l’arbitro indica il dischetto. Lo stesso Florio si incarica della battuta e realizza il 3-0.
Foto Belmonte
 
 
San Severo-Sarnese 3-0
San Severo  (4-4-2): Longobardi, Spinelli, Ligorio, Albanese (22’ st Basso), Iannicelli, Silletti, Cappelli (20’ st Braidich), Kameni, Formuso (12’ st Menicozzo), Palumbo (34’ st Florio), Rossi (42’ st Tommasini). A disp.: Patania, Sarcinelli, Bonabitacola, Fulvi. All.: Pesolo
Sarnese (5-3-2): Russo, Tortora (8’ st Rizzo), Ansalone (38’ st Manfrellotti), Nappo, Arpino, Miccichè, Calemme, Langella, Elefante, Talia (20’ st Petricciuolo), Auriemma (8’ st Cacciottolo). A disp.: Di Donato,
, Mariani, Agrillo, Sorriso, Iuliano. All.: Cirillo
Arbitro: Di Graci di Como
Reti: 39’ pt Kameni, 48’ st Braidich, 50′ st Florio su rigore
Note: Spettatori 500 circa. Ammoniti: Spinelli, Albanese, Basso, Ansalone e Russo. Espulso al 48’ st Braidich. Recupero. 1’ pt, 9’ st.

Redazione
Da Redazione aprile 22, 2018 20:06

Seguici su…