Protezione Civile Sarno: ecco come sostenere i volontari

Redazione
Da Redazione maggio 21, 2018 15:29

Protezione Civile Sarno: ecco come sostenere i volontari

Riceviamo e pubblichiamo

SARNO (SA) – Con la dichiarazione dei redditi, torna ogni anno anche l’importante tematica del 5×1000 per le associazioni ONLUS di volontariato. Per l’associazione di Protezione Civile “I Sarrastri” si tratta di una forma di sostentamento importante, che permette ogni anno di dare continuità alle attività dell’associazione e dei volontari. “La nostra associazione è una ONLUS senza scopo di lucro, quindi l’aiuto che ci viene fornito dal 5×1000 è di fondamentale importanza”, dichiara il presidente dell’associazione, Aniello Lenza. “Farlo non costa nulla ed è molto semplice: basta indicare il nostro codice fiscale 94053610658 nell’apposito spazio riservato al 5×1000 nella dichiarazione dei redditi. A chi fa la dichiarazione non comporta nessun costo o onero a proprio carico, mentre per noi sarebbe un prezioso contributo per dare continuità alle attività sul territorio sarnese e non solo. Grazie al 5×1000 siamo riusciti ad acquistare un’autobotte in fase di allestimento che è di grande utilità soprattutto negli incendi boschivi”. Attività che vanno meglio svolte con chi rappresenta l’anima dell’associazione, ovvero i volontari: “Siamo sempre aperti ad accogliere nuove persone nella nostra sede di Via Acquarossa, presso l’ex mattatoio a Sarno. L’iscrizione è aperta a tutti e garantiamo a tutti gli iscritti formazione costante nel campo della protezione civile. Come mi piace sempre sottolineare verso i miei ragazzi, siamo noi la protezione civile e basta poco per aiutare innanzitutto sé stessi e poi il prossimo.”

Redazione
Da Redazione maggio 21, 2018 15:29

Seguici su…