Preoccupazioni per il Cardinale Sepe. “Troppo stress”

Redazione
Da Redazione settembre 25, 2018 10:59

Preoccupazioni per il  Cardinale Sepe. “Troppo stress”

Da Lourdes direttamente a Roma per partecipare al Consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana che dovrà esprimersi offrendo un «parere» circa la nomina – che poi spetterà al Pontefice – del nuovo segretario generale in sostituzione di Nunzio Galantino, vescovo emerito di Cassano allo Ionio, che il Papa ha nominato presidente dell’Apsa, l’organismo di gestione economica che si occupa dell’amministrazione del patrimonio della Santa Sede.

L’IMPEGNO
Chi lo conosce bene sa che Crescenzio Sepe mai avrebbe rinunciato a un appuntamento così importante, una occasione di confronto con tutti gli altri vescovi sui grandi temi che la Chiesa sta affrontando in questo periodo e, insieme, l’opportunità di dare un contributo per la scelta di chi sarà chiamato a occupare la poltrona di Galantino. Un momento di riflessione irrinunciabile, dunque, che lo avrebbe convinto a desistere dalla possibilità di far rientro subito a Napoli per curare meglio una contusione alla caviglia e prendersi qualche giorno di riposo dopo un periodo di lavoro che i suoi stessi collaboratori definiscono «stressante». Niente da fare. Sepe, benché ancora molto dolorante dopo la scivolata su un gradino di marmo, l’altra mattina a Lourdes, mentre cercava di raggiungere la sagrestia del santuario, non ha voluto sentire ragioni e ha scelto di prendere il volo per Roma dove lo attendevano alla Cei. «La verità è che il cardinale è molto stanco – mormorano ai piani alti del palazzo di largo Donnaregina – e avrebbe bisogno di prendersi un po’ di riposo. Anche quel malessere che ha avuto durante il miracolo di San Gennaro è stato un segnale chiaro: adesso deve fermarsi e pensare alla sua salute. Tutto il resto può aspettare». 

Fonte Il Mattino 

Redazione
Da Redazione settembre 25, 2018 10:59

Seguici su…