Brevi Cronaca Primo Piano

Perseguita e minaccia una donna, in manette l’Imam pacifista sarnese

E’ finito di nuovo in manette l’Imam pacifista sarnese, sempre in prima linea nella condanna alla violenza ed alle azioni terroristiche. Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno, hanno tratto in arresto Larbi Dernati, 30 anni, nato a Casablanca (Marocco), volto noto alle forze dell’ordine, dichiarato latitante con apposito Decreto emesso dal Tribunale di Nola.
L’extracomunitario era ricercato per il reato di stalking con recidiva reiterata infra quinquennale. Larbi, infatti, querelato da una donna di nazionalità marocchina, in più occasioni l’ha avvicinata, tentando con minacce di convincerla a rimettere la querela.

L’uomo, già agli arresti domiciliari, si era reso irreperibile rendendo necessaria una specifica attività di indagine svolta in sinergia dai poliziotti del commissariato di Sarno e dalla Digos della Questura di Salerno, con pedinamenti, osservazioni e contatti con i familiari, finalizzata a rintracciarlo e ad indurlo a costituirsi. Solo due giorni fa l’uomo si è costituito ed ora si trova alla casa circondariale di Fuorni.

 

 

Articoli correlati

Colla pericolosa in Campania, oltre 700 mila confezioni sequestrate

Redazione

Processione e Fuochi Piromusicali. Questa sera ad Episcopio

Redazione

SarnoNotizie cerca la bambina ritratta in foto

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy