PALLAMANO Under 12 maschile – La Pallamano Pagani è vice campione regionale

Redazione
Da Redazione maggio 29, 2015 09:03

PALLAMANO Under 12 maschile – La Pallamano Pagani è vice campione regionale

10987485_843845709027194_4077877489931284206_nUno scontro tra le migliori squadre campane, una competizione viva e giocata fino all’ultimo secondo. Una vittoria sofferta, con scatti di grandi abilità tecniche. La Pallamano Pagani ne esce sconfitta dimostrando, però, grande gioco di squadra e conquistando il secondo posto in classifica dopo appena 3 anni di attività. Ed è vice campione regionale stagione 2014/2015.

Si è disputata domenica 24 maggio la grande finale per il primo posto del campionato under 12 maschile. A scontrarsi Orta di Atella e Pallamano Pagani.
Una partita entusiasmante con un inizio bruciante che ha visto subito in vantaggio la squara di Pagani per 3 a 0.

Il recupero dei giovani Atellani non si è fatto attendere chiudendo il primo tempo in vantaggio 11 a 6.
Durante l’intervallo i giovani atleti paganesi e il loro coach sono riusciti a trovare la necessaria lucidità ed il " cuore" necessari per giocare i restanti 25 minuti.
Un secondo tempo al cardio palma con i canarini paganesi che alla metà del tempo avevano recuperato e si portavano in vantaggio.

Ultimi 10 minuti giocati con grinta, determinazione, coraggio. In campo con tutte le forze rimaste per conquistare la vetta della classifica. Un punto dopo l’altro, una rete dopo l’altra.

Il fischio finale ha visto il risultato di 22 a 19 per Orta di Atella.

“Tanto entusiasmo, tanta delusione, tanta tensione, reale riconoscimento del valore delle due squadre in campo. – sottolineano dalla Pallamano Pagani – È stato bello essere lì, gioire e soffrire. Un secondo posto dopo appena 3 anni di attività agonistica, non potendoci mai allenare in un campo adeguato, giocando punto a punto con società che hanno tradizione, squadre in serie A e strutture, è un risultato "significativo". Alla fine complimenti ai giovani Atellani che hanno vinto e bravissimi ai nostri "campioncini " che con il lavoro e l’ impegno potranno sicuramente avere la opportunità di riprendersi la rivincita”.

 

Redazione
Da Redazione maggio 29, 2015 09:03

Seguici su…