Orrore a Salerno: uomo aveva in casa 2mila video pedopornografici

Redazione
Da Redazione ottobre 28, 2015 10:39

Orrore a Salerno: uomo aveva in casa 2mila video pedopornografici

Circa un milione di immagini e video di natura pedopornografica sono state sequestrate dalla Polizia di Stato durante una operazione antipedofilia, denominata Cloud, coordinata dalla Procura Distrettuale di Catania, che ha portato all’arresto, rispettivamente a Napoli, Milano e Salerno, di tre persone trovate con un ingente quantitativo di materiale pedopornografico da parte della Polizia Postale e Telecomunicazioni di Catania. Per la prima volta nell’ambito di un’inchiesta su divulgazione e distribuzione di materiale pedopornografico su internet è contestata anche l’associazione per delinquere. Gli arresti sono stati compiuti in flagranza di reato a Salerno, dove è stato arrestato un disoccupato di 51 anni trovato in possesso di oltre 2mila video pedopornografici. A Napoli è stato invece arrestato un libero professionista di 40 anni, stato trovato in possesso di circa 1.500 video di pornografia minorile. Infine a Milano è finito in cella un dipendente pubblico di 55 anni che aveva circa 110.000 immagini e 1.700 video pedopornografici.
Molte delle immagini e dei video sequestrati hanno un contenuto particolarmente raccapricciante perché raffigurano minori impegnati anche in scene di sesso con animali o sottoposti a strumenti di tortura e costrizione. Fonte: Il Mattino

 

Redazione
Da Redazione ottobre 28, 2015 10:39

Seguici su…