Senza categoria

“Nu juorno buono”..vai Rocco!

Che sia “Nu juorno buono” quello di oggi per Rocco Hunt? Il rapper salernitano farà questa sera il suo esordio sul palco dell’Ariston con il brano che, intitolato proprio “Nu juorno buono”, è ispirato alla Terra dei Fuochi. Come accaduto durante la puntata di ieri, anche stasera solo due delle quattro Nuove Proposte che si esibiranno passeranno il turno, accedendo così alla finale di domani. Rocco ha affermato di voler dedicare la canzone ai due lavoratori del Consorzio Unico di bacino delle province di Napoli e Caserta che, con la loro protesta, hanno movimentato l’avvio della prima serata del Festival della canzone italiana: “Canterò per due persone in più e spero che un giorno migliore possa arrivare per tutti, per i miei coetanei come per i lavoratori precari, senza stipendio, disperati”.

 

“Da Salerno a Sanremo, è una grandissima emozione. A 19 potersi esprimere tra i professionisti ed essere apprezzato mi fa strano perché a scuola ero sempre l’ultimo e i professori non hanno mai creduto in me, poi arrivo qua e trovo tanti consensi ed è una bella cosa – ha affermato il giovane rapper salernitano in un’intervista rilasciata a La Città – La mia canzone vuole trasmettere speranza. C’è molta disperazione in giro”. Per il pupillo di Clementino si tratta della prima esperienza al Festival di Sanremo. Rocco Hunt ha scelto di cantare in italiano perché il suo obiettivo è quello di far conoscere il problema della Terra dei Fuochi all’Italia intera.

Articoli correlati

Elezioni Regionali 2015| Cobellis: è gossip la lista a sostegno del Pd

Redazione

Tutto pronto per Casa Sanremo Lancôme

Redazione

Svelato il mistero Soget…

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy