Minacce ad un barista. Coppia in manette

Redazione
Da Redazione agosto 3, 2014 16:04

Minacce ad un barista per farsi consegnare 150 euro, coppia in manette. Hanno tentato di estorcere denaro, ma sono stati tratti in arresto appena hanno toccato i soldi. Colti in flagranza di reato mentre si accingevano ad intascare la somma che avevo richiesto sotto minaccia ad un barista. Le manette sono scattate ai polsi di Pasquale Mancusi, 52 anni e Sandra rebecchi 32 anni. L’intervento dei carabinieri nella mattinata di ieri presso un noto bar di Sarno quando i due si sono presentati per ritirare i soldi che avevano preteso. I militari della sezione operativa di Nocera Inferiore hanno bloccato i due estorsori noti alle forze dell’ordine per reati simili. La coppia già nelle scorse settimane si era presentata presso l’esercizio commerciale sarnese chiedendo prima velatamente e poi attraverso minacce la somma di 150 euro come “regalia”. Un andirivieni continuo, quasi quotidiano per sottrarre con forza il denaro. I due avevano avvicinato più volte il gestore del bar pretendendo soldi. L’uomo aveva sporto denuncia presso la locale stazione dei carabinieri e nella giornata di ieri è scattato il blitz dei militari che hanno fermato gli estorsori nel momento in cui stavano intascando la somma richiesta. I militari erano appostati nelle vicinanze e sono intervenuti immediatamente traendo in arresto i due. Mancusi e Rebecchi sono ora a disposizione dell’autorità giudiziaria in regime di arresti domiciliari. Si sospetta che i due estorcessero denaro anche ad altri esercenti della zona. Sarà ora l’autorità a chiarire ulteriori dettagli circa le minacce messe in atto dai due per intascare illecitamente somme.

 

Redazione
Da Redazione agosto 3, 2014 16:04

Seguici su…