Melma e liquami nei canaloni di messa in sicurezza post frana

Redazione
Da Redazione aprile 26, 2016 15:39

Melma e liquami nei canaloni di messa in sicurezza post frana

Nei giorni scorsi i residenti di Viale Margherita a Sarno avevano segnalato la strana presenza di liquami all’interno di un canalone delle opere di messa in sicurezza post frana. Oggi la scoperta: si tratta di una fogna che scarica direttamente nell’alveo.

 

Melma e liquami nel canale di messa in sicurezza post alluvione. Dopo le segnalazioni dei residenti di Viale Margherita, la scoperta: una fogna che scaricava direttamente nel canalone attraverso una spaccatura formatasi nell’intersezione tra muro e fondo. Da lì, dove si era creato praticamente uno scarico a tutti gli effetti, riversava liquami che si facevano strada dal lagno di Episcopio fino alla vasca san Giovanni di via Sarno Palma. Olezzi ed effluvi tali da rendere l’aria irrespirabile con gravi problemi igienico – sanitari. Il vicesindaco ed assessore alla manutenzione, Gaetano Ferrentino, dopo aver effettuato un sopralluogo ha inviato una nota alla Gori Spa per richiedere un intervento urgente. Questa mattina sul posto gli operai per intervenire prima sulla fenditura creatasi nel muro del canalone e poi per filtrare i liquami e ripulire quanto sversato nell’alveo.   I canaloni sono un grande interrogativo sullo stato dei luoghi e della sicurezza. Quelli che si trovano nella parte alta di Episcopio, zona maggiormente colpita dalla frana del 5 maggio 1998, sono divenuti alveo di rifiuti, fusti, erbacce che ne hanno ridimensionato la portata iniziale

Redazione
Da Redazione aprile 26, 2016 15:39

Seguici su…