Primo Piano

Mancusi a fine mandato regala un assessore a Fdi

Si aggiunge un posto al tavolo della giunta, occupata una poltrona a poco più di un mese dal voto. Amilcare Mancusi elargisce posti nell’esecutivo. Sale la quota di Fratelli d’Italia ed arriva Massimiliano Mancuso, che per ora non ha alcuna delega.
È di ieri il decreto di nomina che porta nella squadra del sindaco un nuovo assessore. Un provvedimento che è arrivato nel giorno in cui il gruppo governativo è entrato nella fase di ordinaria amministrazione, che da ora consentirà l’adozione solo di atti ordinari, nonché provvedimenti urgenti ed indifferibili.
Mancusi fa spazio ai cirielliani. È rimasto al suo posto senza maggioranza, in una condizione traballante e nel percorso verso il voto, ha deciso di allargare la giunta mettendo a disposizione spazi e incarichi. Ad attaccarlo coloro i quali sono stati suoi alleati. Antonio D’Angelo, ex assessore, silurato insieme all’ormai ex vicesindaco, Francesco Squillante, proprio in seguito all’ufficializzazione dell’appoggio elettorale ad Antonio Crescenzo (Udc-Forza Italai) e non a Sebastiano Odierna (Fdi), non lesina dure critiche all’operato del primo cittadino chiamando in causa tutti gli esponenti di Fratelli d’Italia.
«È solo una mossa pre elettorale per racimolare qualche voto. Una nomina senza alcun senso. C’è un decreto, ma non si sa che deleghe verranno assegnate a questo nuovo assessore che resterà in carica per un mese in fase di amministrazione provvisoria. Non è giustificabile un atteggiamento simile è solo un modo meschino e poco corretto di accaparrarsi consensi. Si vede che i cirielliani sono con l’acqua alla gola e sentono l’esigenza di dover recuperare in ogni modo ed a ogni costo. La giunta cambia solo perché non devono essere presenti soggetti politici diversi da Fratelli d’Italia. Questa è la differenza tra loro e chi fa politica sana, corretta e di moralità. Abbiamo fatto bene ad investire in un progetto diverso. Bisogna mettere uno stop a questo modo di operare. Stanno mostrando comportamenti discutibili fino all’ultimo giorno».
In giunta resta ambigua la posizione dell’assessore all’urbanistica Valerio Musco, tra le fila di Fdi, che ha già confermato l’appoggio al candidato sindaco Crescenzo, con la lista civica «Forza Libera».

 

Articoli correlati

Torna Note d’Autunno, meraviglie ed emozioni al pianoforte

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

I risultati di Serie D: la Sarnese ottiene un punto prezioso a Lamezia | Risultati| Classifica | Prossimo turno |

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy