La Sarnese cade ancora in casa. L’Altamura passa per 2-1 allo Squitieri

Redazione
Da Redazione marzo 4, 2018 18:56

La Sarnese cade ancora in casa. L’Altamura passa per 2-1 allo Squitieri

Perde ancora in casa la Sarnese per 2-1 con l’Altamura e bissa la sconfitta per 2-1 con la Turris. Incredibile metamorfosi dei granata che vincono fuori e perdono in casa, non dando continuità alle prestazioni e mettendosi di nuovo a rischio play out. L’Altamura, squadra d’alta classifica, si è dimostrata non bella, ma essenziale, grazie anche alla complicità della difesa della Sarnese, che, nel primo tempo a tre, ha subito sulla fascia sinistra, le discese di Palermo. Così, Condemi, in ritardo, è passato alla difesa a quattro, togliendo uno spento Auriemma. Talia è partito di nuovo dalla panchina, benchè sia il miglior realizzatore, ma nel secondo tempo, è stato poco servito e, quindi, evanescente. La Sarnese parte bene e, al primo vero affondo, all’11’, trova il vantaggio con Manfrellotti. La punta riceve palla in contropiede, dribbla il marcatore, entra in aria e batte rasoterra Morelli che resta immobile. L’Altamura si riorganizza e reagisce e, al 15’, trova il pareggio. Aliperta apre a destra per l’accorrente Palermo che, tutto solo, trafigge con un fendente Russo. Al 35’, i pugliesi ribaltano. Clemente raccoglie un lungo cross dalla sinistra e fa da torre per Santaniello che, sottomisura, non sbaglia. La ripesa non offre cambi di ritmi, né di emozioni. La Sarnese continua ad essere ingessata e non basta l’ingresso di Talia per dare più peso all’attacco. L’Altamura erge una doppia diga, mentre il centrocampo granata svanisce. Al 18’, Dibenedetto ci prova dalla distanza, ma trova il tuffo di Russo. Al 27’, Ansalone, in area, si ritrova sul secondo palo un pallone che, in solitudine, sparacchia a fil di palo. Al 41’, ancora Clemente, dalla distanza, prova un tiro defatigante che lambisce il legno. L’assalto granata per cercare il pareggio non c’è. L’Altamura gestisce bene, fino in fondo. Al 48’, Manfrellotti di testa manda di poco alto un cross dalla mediana. FOTO DI Lucia Lopez Melcarne

Sarnese (3-4-1-2): Russo, Tortora (£8’ st Cacciottolo), Ansalone, Nappo, Arpino, Langella, Auriemma (41’ pt Rizzo), Nasto (28’ st Petricciolo), Manfrellotti, Calemme, Elefante (11’ st Talia). A disp. Di Donato, Pisaniello, Sorriso, Agrillo. All. Condemi
Altamura (3-5-2): Morelli, Montemurro (34’ st Disenso), Gambuzza, Dibenedetto, Aliperta, Santaniello (38’ st Bencivenga), D’Anna (21’ st Presicce), Palermo (38’ st Lopez), Caldore, Casiello, Clemente (43’ st Ostunio). A disp.: Petruzzelli, Dascoli, Figliolia, Lucchese. All. Bruno
Arbitro: Vingo di Pisa
Reti: 11′ pt Manfrellotti (S), 15’ pt Palermo (A), 35’ pt Santaniello (A)
NOTE: Spettatori 400 circa. Ammoniti Calemme (S) e Clemente (A). Angoli: Sarnese-Altamura 1-7. Recupero: 1’ pt, 5’ st

Redazione
Da Redazione marzo 4, 2018 18:56

Seguici su…