Investito e lasciato a terra sanguinante. Caccia al pirata della strada

Redazione
Da Redazione luglio 16, 2015 10:42

Investito e lasciato a terra sanguinante. Caccia al pirata della strada

altAhFgYjnD-L6-Z2zaW3XCoeoTe7u9Km7kTEawnFXfrIhT-1024x576

Sbalzato mentre era in sella al suo scooter lungo via Campanile dell’Orco.

 

Lo investe mentre è in sella al suo scooter, lo lascia a terra sanguinante e si dà alla fuga. Il giovane di 23 anni, residente a Sarno, ha fatto giusto in tempo a scorgere il modello di auto, prima che sparisse dietro una curva a tutta velocità. Un vecchio modello di Volkswagen Golf, di colore scuro. A bordo due uomini, forse tre. Non è riuscito a dire molto il giovane travolto, pochi elementi per investigare e provare a risalire all’investitore che nella notte tra lunedì e martedì lo ha preso in pieno, sbalzandolo dal suo Beverly 125, lungo via Campanile dell’Orco, sulla strada di Lavorate, verso Nocera Inferiore. Il 23enne stava percorrendo la strada di ritorno verso Sarno, quando l’auto, probabilmente per un sorpasso azzardato, ha tamponato lo scooter che si è piegato su un lato scivolando lungo l’asfalto. Il giovane è stato letteralmente sbalzato dalla sella finendo col volto su un muretto. Pare che l’auto si sia dapprima fermata per vedere cosa fosse accaduto e poi, il guidatore abbia dato un colpo di acceleratore dileguandosi nella curva verso la frazione di Lavorate. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio ad allertare il 118 e le forze dell’ordine. Il giovane non ha mai perso i sensi. Per lui un trauma cranico e la frattura del setto nasale. Sul posto non è stato trovato alcun segno di frenata e gli unici dettagli al vaglio degli inquirenti sono quelli raccontate dal ragazzo. Foto googleimmagini

Redazione
Da Redazione luglio 16, 2015 10:42

Seguici su…