I “Suoni Urbani” pronti ad accendere la magia a Villa Lanzara

Redazione
Da Redazione giugno 9, 2015 11:44

11057645_680846758687033_8276126077631560576_nVisioni e suoni, vibrazioni di corde ed anime, rintocchi di strumenti in una libertà creativa in musica. Ritmi rock ed elettronici, ed ancora libri, moda in uno scenario di incanto. Si accenderà il prossimo 18 giugno la magia in Villa Lanzara con l’evento “Suoni Urbani”. Un mix perfetto che mescola tutti gli elementi di tradizione, storia locale ed innovazione. Il patrimonio storico nella scelta della location, la modernità ed il viaggio nella cultura musicale attuale con la scelta minuziosa dei protagonisti delle cinque serate. Villa De Balzo – Lanzara uno spettacolo di architettura e di natura negli splendidi giardini. Una cornice suggestiva ed accattivante che la città di Sarno può vantare. Uno sfondo privilegiato come pochi in un gioco di reperti classici e di luci. Ad illuminare ancora di più lo scenario, gli artisti che si avvicenderanno. L’evento, fortemente voluto e nato dall’entusiasmo dei direttori artistici Roberto Robustelli e Marco de Filippo, sarà una escalation di esibizioni dal 18 giugno fino al 16 luglio. E sono gli organizzatori a spiegarne la nascita sottolineando l’importanza della riscoperta dei luoghi storici e dell’identità attraverso l’arte e la musica.

“Suoni Urbani – sottolineano Roberto Robustelli e Mardo De Filippo – nasce dall’esigenza di sensibilizzare le menti e i cuori delle persone, affinchè conoscano e possano apprezzare le straordinarie bellezze che solo il nostro territorio può vantare . Una su tutte è rappresentata dai giardini di Villa Lanzara che farà da cornice ai cinque appuntamenti della rassegna”. Lo start è il 18 giugno con Giancarlo Onorato e Cristiano Godano (Marlene Kuntz) due dei principali esponenti dello scenario culturale italiano di estrazione rock, in un interessante incontro tra teste pensanti, ma anche tra due penne differenti. La loro speciale visione della canzone, il loro modo di interpretare, le peculiarità individuali in una sinergia. Canzoni eseguite rigorosamente in acustico. Ci sarà un giornalista come moderatore del confronto. Secondo appuntamento per il giorno 25 giugno con “Gli Scontati” (Lorenzo Kruger “Nobraino” e Giacomo Toni) in un concerto tributo a Paolo Conte. Una scelta di brani che disegna una immagine eclettica del grande autore astigiano . Il 2 luglio toccherà a “L’officina della Camomilla” nell’ambito del “Rivoltella Tour” con al presentazione dell’album "Senontipiacefalostesso Due" . Un lavoro intenso, nato dalla totale libertà creativa e visionaria della band, solo apparentemente nonsense. Il 9 Luglio la rock band partenopea “Sula Ventrebianco” che per l’occasione presenterà l’album “Furente“ in un suggestivo set acustico . L’ ultimo appuntamento del 16 Luglio è affidato a l’”Electro Garden” , un evento all’insegna della musica elettronica con i dj set che faranno da contorno all’esibizione dei Toscani Platonick Dive, in tour con il nuovo disco “Overflow”. Ciascun appuntamento avrà lo start con un aperitivo che accompagnerà la presentazione di libri firmati da autori locali.

 

Redazione
Da Redazione giugno 9, 2015 11:44

Seguici su…