I soldi della politica vanno al sociale. Sono 100 mila euro

Redazione
Da Redazione febbraio 21, 2017 14:17

I soldi della politica vanno al sociale. Sono 100 mila euro

I soldi della politica vanno al sociale. Così i compensi di sindaco, assessori, presidente del consiglio comunale e consiglieri saranno destinati a progetti per il sociale. E’ quanto deliberato dalla Giunta del sindaco Giuseppe Canfora. Si tratta di una somma pari a 100 mila euro s che sarà destinata per attivare servizi a favore di persone che vivono in condizioni di grave disagio socio-economico. Un sostegno concreto attraverso risorse economiche che sono state messe da parte del gruppo governativo. Tra l’altro, dalla stessa quota arriveranno altri progetti. E’ infatti intenzione dell’amministrazione comunale destinare parte della somma risparmiata, stanziata nel bilancio di previsione 2016, alla realizzazione, all’interno di una struttura di proprietà dell’ente comunale, di un centro polifunzionale per persone diversamente abili. Fondi risparmiati nelle spese politiche che andranno, dunque, alle fasce più deboli. La decisione è arrivata ieri dopo una riunione della giunta. Nel settembre del 2014 in aula di consiglio fu votata la rinuncia del 50% delle indennità, somme per alleggerire i costi della politica ma anche per poter contribuire a realizzare delle progettualità per il sociale. “In considerazione della situazione economica che stiamo attraversando e la richiesta di sacrifici ai cittadini – aveva spiegato il primo cittadino Canfora – riteniamo sia giusto e doveroso che anche noi contribuiamo in prima persona rinunciando alla metà delle indennità di carica”.

Redazione
Da Redazione febbraio 21, 2017 14:17

Seguici su…