“Ha vinto la gente”

Redazione
Da Redazione febbraio 22, 2014 12:56

Grazie, grazie, grazie, non potrò mai ringraziarvi abbastanza per quello che avete fatto per me. Ho brindato alla vostra salute stanotte, alle nostra salute, ragazzi di Salerno, di Napoli, della Campania tutta. Fratelli rapper, breaker, dj, mc, graffitari… Popolo della terra dei fuochi d’amore che avete votato per me, mi avete seguito in questo diario in cui continuo a raccontarmi per quello che sono, uno scugnizzo che ha vinto all’Ariston. Per tutta la notte ho chiesto al mio manager Agostino Chiummariello,al mio staff, ai miei amici e parenti, se le lacrime di ieri non fossero state fuori posto, poi mi sono messo il cuore in pace: non potevano non uscire, come i versi di ”Nu juorno buono” sono arrivati quando dovevano arrivare.

Come l’orgoglio di papà GIovanni e di mamma Alfonsina: ieri notte non ci credevano, il ragazzino che ha fatto il pescivendolo era re, almeno per una notte. E loro per sempre, nel mio cuore e nel rispetto di chi mi segue e sa che devo tutto a loro e ai piccoli eroi del Bronx campano che si sono fatti poeti metropolitani.



Ora le cose cambiano, il gioco si fa duro, le responsablità pure. "’A verità" è il titolo dell’album che corro a finire, rimandando la festa a casa. La verità è quello che voglio rappare, la mia terra non deve morire, la mia gente non deve partire (se non per il piacere di viaggiare), il mio accento si deve sentire, il rap newpolitano in tutto il mondo deve spaccare.



Dimenticavo il freestyle della vittoria, ieri notte non l’ho fatto, ho preferito brindisi e ringraziamenti e champagne. Questo è per voi, è per noi: "All’Aristòn tutto ammo scassato/ per Napule, Salerno e la Campania aggio vinciuto/ nu juorno bello assaje mo’ è schiarato/ il popolo del mio rap si è innamorato./ Io canto chiaro e forte/ la vita e non la morte/ e questo voglio per i mie fratelli/ ragazzi del Sud quanto siamo belli"

 

Redazione
Da Redazione febbraio 22, 2014 12:56

Seguici su…