Giro di auto rubate: i nomi e foto degli arrestati

Redazione
Da Redazione aprile 29, 2014 14:51

La presente attività d’indagine, svolta dalla Sezione Operativa del Reparto Territoriale Carabinieri di Nocera Inferiore e coordinata dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore (dott. Roberto Lenza) è stata avviata a novembre del 2013 e, in meno di tre mesi di attività, ha consentito di disarticolare una pericolosa associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti di veicoli ed alla loro ricettazione e riciclaggio. Le indagini hanno preso spunto da un arresto in flagranza operato da una pattuglia della Sezione Radiomobile, che in una mattina del novembre scorso intercettò una vettura appena rubata in Roccapiemonte. Nell’occasione furono rinvenuti attrezzature “specialistiche” che fecero ritenere il furto della vettura non episodico ma riferibile ad un’organizzazione dedicata allo specifico settore criminale.

Le conseguenti attività di indagine, svolte sia con l’ausilio di mezzi tecnici sia attraverso metodi tradizionali, ha permesso di ricostruire in brevissimo tempo l’organigramma ed i ruoli dell’associazione, ed in particolare:

– GUIDA Giuseppe, ALFANO Pasquale, GRANATA Antonio,  GAMBARDELLA Sergio, ALFANO Raffaele, ROSSI Mario, ALFANO Domenico, BELLUNO Renato, sono stati individuati come promotori e organizzatori del gruppo criminale, provvedendo a mantenere i collegamenti con i sodali e soprattutto con COZZOLINO Angelo, MARSICO Rinaldo, MARAGAS Roberto, GIUDICE Giuseppe;

– SCHIAVONE Salvatore, ALFANO Michele, ANNARUMMA Aniello venivano individuati quali soggetti partecipanti ai furti o responsabili del riciclaggio delle vetture rubate; in un caso è stato anche accertato come dopo il furto i rei abbiano cercato di ottenere immediato profitto richiedendo al proprietario di un autoveicolo la corresponsione  di una somma per la restituzione del mezzo (c.d. cavallo di ritorno);

– MARSICO Rinaldo è stato individuato quale soggetto che aveva messo nella disponibilità del sodalizio un garage adibito a carrozzeria al fine di potere lavorare sui veicoli rubati;

– MARAGAS Roberto, GIUDICE Giuseppe, MAURI Mario, SORRENTINO Emilio venivano individuati come soggetti da cui pervenivano al sodalizio le commissioni inerenti i veicoli da rubare;

– COZZOLINO Angelo, titolare della licenza Beauty Car S.R.L. con sede in Saviano (NA), è stato individuato come riciclatore di alcuni veicoli rubati dal sodalizio.

Nel complesso dell’attività di indagine sono state denunciate 32 persone, arrestate in flagranza 3 persone, recuperati e restituiti ai proprietari 14 veicoli rubati.

Il Tribunale-Ufficio GIP di Nocera Inferiore- dott. Alfonso SCERMINO, a conclusione della complessa attività, ha emesso 19 provvedimenti cautelari, 17 dei quali eseguiti nella mattinata come di seguito riepilogato:

Ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di GUIDA GIUSEPPE, classe1960 di Angri; ALFANO PASQUALE, classe 1950 di Angri; GAMBARDELLA SERGIO, classe 1964 di Pagani; GRANATA ANTONIO, classe 1962 di Pagani; BELLUNO RENATO, classe 1952 di Pagani;                          ALFANO RAFFAELE, classe 1990 di Agri; ALFANO DOMENICO, classe 1967 di Angri; ROSSI MARIO, classe 1990, di Pagani; COZZOLINO ANGELO, classe 1971 di Ottaviano; GIUDICE GIUSEPPE, classe 1968 di San Valentino Torio; SCHIAVONE SALVATORE, classe 1968 di San Marzano sul Sarno; MARAGAS ROBERTO, classe 1980 residente Santa Maria la Carità; MARSICO RINALDO classe 1976 residente San Marzano sul Sarno; MAURI MARIO, classe 1963 di Angri;

Custodia cautelare in regime di Arresti Domiciliari per SORRENTINO EMILIO, classe 1948 di Gragnano; ALFANO MICHELE, classe 1988 di Angri; ANNARUMMA ANIELLO, classe 1992 di Angri.

Due soggetti non sono stati rintracciati presso le rispettive abitazioni e sono attivamente ricercati.

 

NOTA STAMPA CARABINIERI


 

Redazione
Da Redazione aprile 29, 2014 14:51

Seguici su…