Gilda Fiume, soprano sarnese, al teatro Verdi con la sua«Norma»

Redazione
Da Redazione ottobre 18, 2017 13:19

Gilda Fiume, soprano sarnese, al teatro Verdi con la sua«Norma»

Il soprano Gilda Fiume debutta come solista al teatro Verdi di Salerno. La giovane sarnese, che già ha incantato il pubblico del San Carlo di Napoli, è pronta a vestire i panni di Norma, nell’omonima opera di Vincenzo Bellini i prossimi 20, 22 e 24 ottobre. L’opera, incentrata sulla protagonista, è stata il cavallo di battaglia di alcuni grandi soprani del passato, tra cui Maria Callas, Joan Sutherland e Montserrat Caballé. Tuttavia la poliedricità del personaggio e della sua vocalità ne fanno uno dei ruoli più impervi per voce di soprano.

Una voce dolce, un timbro deciso, ed un volto dalla nobile espressività, Gilda Fiume porta sul palcoscenico maestria, eleganza e padronanza. Interpretazioni intense fatte di virtù e note che sgorgano come un fiume in piena. Grande attesa al Verdi. La giovane sarnese, diplomata in canto al Conservatorio «G. Martucci» di Salerno, si è perfezionata sotto la guida del soprano Mariella Devia.

Ha portato sul palco diverse protagoniste di opere teatrali: Maria, in Maria de Rudenz; Amina, ne La Sonnambula al Filarmonico di Verona; Lucia in Lucia di Lammermoor nei Teatri Regio di Parma, Pavarotti di Modena, Municipale di Piacenza, Valli di Reggio Emilia, alla Fortezza Priamar di Savona e per l’Ente Luglio Musicale Trapanese all’Auditorium di Trapani; applaudita nel ruolo di Donna Anna in Don Giovanni al Teatro Comunale di Sassari; Leonora ne Il Trovatore al Teatro Donizetti di Bergamo, dove è anche Eleonora in Torquato Tasso e Matilde in Maria de Rudenz; Mimì ne La Bohème e Anna ne Le Villi, presso il Teatro delle Arti e il Teatro Augusteo di Salerno, in occasione della rassegna “Caro Pucci”. 

Redazione
Da Redazione ottobre 18, 2017 13:19

Seguici su…