Franco Annunziata, respinta richiesta di arresto. “Sono stati mesi difficili. Per ora niente politica”

Redazione
Da Redazione giugno 12, 2015 10:58

Franco AnnunziataRespinta la richiesta di arresto per Franco Annunziata. La Cassazione ha annullato con rinvio due ordinanze del tribunale del Riesame di Salerno contro Annunziata, coinvolto nell’inchiesta Poker con l’ipotesi di scambio di voto col clan Serino nella tornata elettorale della amministrative dello scorso anno a Sarno, che vide Annunziata quale candidato sindaco. Accettato il ricorso presentato dagli avvocati Maiello e Calabrese contro l’ordinanza del Riesame per gravi indizi di colpevolezza in base al 416 ter del codice penale sullo scambio elettorale mafioso e i presupposti per la richiesta di arresto. La Cassazione di Roma si è pronunciata annullando le due ordinanze con rinvio, ed ora si attendono le motivazioni. Si alleggerisce, dunque, la posizione di Annunziata. L’operazione denominata Poker è dello scorso scorso e consentì all’Antimafia di indagare ventotto persone, ottenere ben ventuno provvedimenti restrittivi ed il sequestro di oltre due milioni di euro in beni. A poche ore dalla pronuncia della Cassazione, Annunziata si dice sereno ed annuncia: “Nessun ritorno in politica, per adesso”. Consigliere di opposizione e già consigliere provinciale, rassegnò le dimissione poche ore dopo essere stato raggiunto dal provvedimento della Procura. “Sono contento, ma sono stati mesi difficili. – spiega – Desidero ringraziare i miei avvocati, mia moglie, la mia famiglia ed i tanti amici che non hanno fatto mancare il loro affetto. Sono sereno e convinto che il percorso della giustizia saprà dimostrare la mia totale innocenza. Credo che il gip, il Pm ed il tribunale del riesame abbiano fatto fino in fondo il loro dovere . Purtroppo la nuova normativa del 416 ter ha contorni talmente indefiniti che lascia spazio alle interpretazioni più svariate. Non ho rimpianti per le dimissioni dalla carica di consigliere . Sono convinto che chi rappresenta le istituzioni non debba avere alcun sospetto sulla sua persona . Ragione per la quale non prendo minimante in considerazione nessun mio ritorno all’ impegno politico almeno fino a quando non sarà tutto chiarito. Rossella Liguori

 

Redazione
Da Redazione giugno 12, 2015 10:58

Seguici su…