Forza posto di blocco e fugge in moto. Panico in strada

Redazione
Da Redazione settembre 5, 2018 10:11

Forza posto di blocco e fugge in moto. Panico in strada

Nocera Inferiore  –  Tenta di eludere un controllo e semina il panico, in sella alla sua moto. E’ accaduto ieri sera, intorno alle 21.30, a Nocera Inferiore. Un uomo alla guida del suo motociclo aveva tentato di sottrarsi al controllo della polizia, dando inizio ad una corsa folle per le vie di Nocera Inferiore, creando pericolo per l’incolumità pubblica. Una pattuglia aveva notato due uomini in sella ad una moto di grossa cilindrata che, provenendo da Pagani, si dirigeva verso il centro cittadino di Nocera, attraversando la zona di Santa Chiara. I poliziotti, dopo aver anche notato che uno dei passeggeri non indossava il casco, aveva deciso di effettuare un controllo iniziando a seguire i due. Con l’intento di fermarli. Ma il conducente a quel punto ha accellerato, sorpassando le autovetture in transito, zigzagando tra le stesse e mettendo in pericolo la propria e l’altrui incolumità, nonostante gli agenti avessero azionato i segnali acustici e luminosi del veicolo di servizio.

Solo dopo diversi tentativi, gli agenti sOno riusciti a bloccare il motociclo. Da un rapido controllo, gli inquirenti hanno scoperto che in tasca ad uno dei due c’era un involucro contenente della sostanza stupefacente, di tipo marijuana, detenuta per uso personale. Entrambi i soggetti, due pregiudicati di 45 anni, avevano alle spalle numerosi precedenti tra i quali minaccia, maltrattamenti in famiglia, atti persecutori, rissa, falsità in atti, detenzione di stupefacenti per uso personale, furto aggravato e ricettazione. Il conducente, denunciato per resistenza, è stato anche destinatario di una richiesta di foglio di via, con divieto di ritornare a Nocera Inferiore. La sostanza stupefacente è stata sequestrata in via amministrativa e il passeggero residente a Nocera è stato segnalato in qualità di assuntore. Il conducente è stato anche denunciato per il mancato uso del casco. 

Fonte Il Mattino 

Redazione
Da Redazione settembre 5, 2018 10:11

Seguici su…