Primo Piano

ESCLUSIVA – Cade l’amministrazione Mancusi

Mancusi cade a tre mesi dalle elezioni amministrative.  L’amministrazione è inciampata nell’organizzazione degli schieramenti per il voto del prossimo 26 maggio. Un consiglio comunale, quello di stasera, che ha segnato l’uscita di scena di ben 16 consiglieri, un numero che di fatto consegna la città al commissario prefettizio. Ad appena venti minuti dall’inizio dell’assemblea pubblica, si è scatenato l’inferno a palazzo San Francesco. Un foglio con nero su bianco sedici firme di consiglieri di maggioranza e opposizione che hanno fatto fronte comune per mandare a casa, prima della naturale scadenza del mandato, l’amministrazione di centro destra guidata da Amilcare Mancusi. L’obiettivo di ridurre i giorni dell’amministrazione è stato condiviso da Udc, Forza Italia, Sarno rinasce libera, Pd, Mpa, più i consiglieri della corrente di Franco Annunziata. Proprio in questo momento, il sindaco sta avendo un confronto serrato con il Prefetto, informandolo di quanto accaduto per verificare cosa accadrà da qui a domani mattina e chi guiderà la città fino a maggio. 

Articoli correlati

Ladri di tartarughe fanno razzia ​in un recinto: rubati 13 esemplari

Redazione

La Sarnese pareggia con il Nardò e muove ancora la classifica.

Redazione

Estorsioni agli imprenditori edili: arrestati i quattro esattori del clan

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy