Droga negli armadi di casa due fratelli finiscono in cella

Redazione
Da Redazione marzo 24, 2018 14:23

Droga negli armadi di casa due fratelli finiscono in cella

Fratelli spacciatori finiscono in manette, la droga nascosta negli armadi di casa all’ insaputa dei genitori. Una operazione decisiva quella dei carabinieri della stazione di Sarno, agli ordini del comandante Toni Vitale, che ha portato all’ arresto di Ciro Torino, 29 anni, volto già noto alle forze dell’ ordine ed in regime di arresti domiciliari, ed il fratello Antonio, di 35 anni. Il blitz in via Cesina è scattato nella serata di giovedì, dopo diversi giorni di appostamenti, pedinamenti e controlli dell’ intera zona. I carabinieri sono arrivati nell’ appartamento, hanno subito avviato minuziose ispezioni che hanno portato a rinvenire un grosso quantitativo di cocaina, hashish e marijuana. Ritrovato anche diverso materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. Il tutto occultato nei posti più strani ed impensabili dell’ abitazione condivisa con i genitori, a quanto pare del tutto ignari degli affari e del giro di spaccio di droga dei due figli. Droga nascosta negli armadi, tra lenzuola e piumoni; altra nei cuscini. Per i due fratelli spacciatori sono scattate le manette; tradotti al carcere di Fuorni sono a disposizione dell’ autorità giudiziaria. Dovranno rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sembra chiara la posizione dei genitori che si sono dichiarati all’ oscuro di tutto, nonostante vivessero sotto lo stesso tetto. Continua incessante l’ attività di controllo del territorio da parte dei militari di Vitale. Operazioni di repressione dei crimini e blitz antidroga che hanno portato numerosi spacciatori dietro le sbarre, ed a smantellare una rete nell’ Agro sarnese nocerino con al centro al città di Sarno.

Redazione
Da Redazione marzo 24, 2018 14:23

Seguici su…