Donna si ferma con la famiglia sulla piazzola per riposare: travolta ed uccisa

Redazione
Da Redazione agosto 25, 2016 09:54

Donna si ferma con la famiglia  sulla piazzola per riposare: travolta ed uccisa

Donna perde la vita mentre con la famiglia si ferma a riposare in una piazzola di servizio. Il dramma poco dopo le quattro di ieri mattina sul viadotto all’altezza di Sarno dell’autostrada A30.  Una storia tragica iniziata con il ritorno dalle ferie di una famiglia originaria del trapanese, ma residente in provincia di Como. Erano in quatto in quell’auto (una Nissan nove posti). Al volante c’era il papà, al suo fianco la mamma e dietro le due figlie (una di vent’anni, l’altra di appena undici anni). Proprio per non mettere a repentaglio i suoi cari, l’uomo, 50 anni, non appena ha sentito la stanchezza ha deciso di fermarsi in una piazzola per riposarsi prima di riprendere il cammino. La famiglia stava rientrando a casa a Como dopo aver trascorso le vacanze in Sicilia, nel paese d’origine. Con l’auto si sono fermati all’altezza del chilometro 37 sulla corsia nord dell’autostrada Caserta-Roma. Erano circa le quattro del mattino di ieri. Stavano dormendo quando un’altra auto (una Bmw X3), con alla guida un uomo di Somma Vesuviana, li ha presi in pieno. L’impatto è stato così violento che la donna sembra sia morta sul colpo. Sul luogo non sarebbero state trovate tracce di frenata, elemento che farebbe pensare ad un colpo di sonno o ad un malore del conducente. Agli agenti della polizia stradale di Caserta Nord, diretti dall’ispettore Tommaso Ferro, subito giunti sul posto, il compito di ricostruire la dinamica dell’incidente. La vittima si chiamava Paola Genna ed aveva quarantasei anni.  Nell’incidente anche gli altri hanno riportato ferite non gravi. La salma della donna è stata trasferita presso il reparto di medicina legale dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, il conducente della Bmw, invece, sarebbe stato indagato per omicidio stradale e lesioni colpose.

Redazione
Da Redazione agosto 25, 2016 09:54

Seguici su…

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
Seguici via Email
SHARE