Distrutta fontana. Mentre si cercano i vandali, la scoperta: “Poteva essere una tragedia”

Redazione
Da Redazione maggio 7, 2017 13:28

Distrutta fontana. Mentre si cercano i vandali, la scoperta: “Poteva essere una tragedia”

 

Distrutta la fontana al centro della Chiesa Santa Maria delle Grazie di Lavorate. Dito puntato contro i vandali, poi la scoperta: un ragazzino ha rischiato di finirci sotto. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati, in mattinata, i residenti della zona. Ritrovata demolita una parte della grossa fontana in cemento che svetta nella piazza e, adagiata su un lato, la statua danneggiata della Madonna che si trovava in cima. Subito la denuncia contro ignoti ed il sospetto dell’ennesimo atto vandalico in città. Mentre si cercava di risalire agli autori del gesto, anche con l’ausilio di sistemi privati di videosorveglianza, la scoperta scioccante. E’ stato un uomo residente a Lavorate a chiarire quanto accaduto. Da quanto raccontato sarebbe stato il figlioletto, intento a giocare, a far crollare involontariamente una parte della fontana. Il ragazzino avrebbe preso un bastone tentando di spostare delle bandierine sistemate intorno alla costruzione, forse ha anche cercato di arrampicarsi, fino al crollo. Il giovane ha rischiato di finire travolto dai macigni staccatisi. “Poteva essere una tragedia”. Il pensiero comune appena saputa la verità. Il genitore si è subito assunto le responsabilità del gesto accidentale del figlio e pare abbia anche dato piena disponibilità a risarcire il danno.

Redazione
Da Redazione maggio 7, 2017 13:28

Seguici su…