Debiti dell’ente: scontro tra Canfora e Mancusi

Redazione
Da Redazione aprile 28, 2016 15:31

Debiti dell’ente: scontro tra Canfora e Mancusi

Si fanno i conti in tasca all’ente comunale a Sarno ed è guerra tra l’attuale sindaco, Giuseppe Canfora, e l’ex sindaco Amilcare Mancusi

A Sarno è scontro a colpi di debiti ed avanzi di amministrazione di milioni di euro. Uno conflitto dai toni durissimi quello si è innescato tra il sindaco Giuseppe Canfora, e l’ex sindaco Amilcare Mancusi fatto di accuse reciproche, di somme col punto interrogativo, Non se le mandano a dire i due amministratori che hanno cavalcato Palazzo San Francesco dal 2001 ad oggi.

E’ guerra a colpi di calcolatrice con sotto la lente di ingrandimento prima di tutto i debiti dell’ente comunale. La prima analisi finanziaria l’ha fatta  Canfora esordendo con: “Siamo stanchi di pagare i debiti della passata amministrazione e della sua pessima gestione della cosa pubblica”, parlando di continue richieste di pagamenti. “Dopo aver ripianato un milione e mezzo di euro con l’Enel – ha spiegato Canfora –  ci siamo trovati di fronte ad una marea di debiti fuori bilancio per ripianare i quali abbiamo dovuto far ricorso ad un mutuo di liquidità di 4 milioni e mezzo.

La risposta al vetriolo di Mancusi non si è fatta attendere. “Canfora tenta di mascherare il proprio fallimento – ha detto l’ex primo cittadino – non avendo prodotto in due anni nulla di rilevante. L’ultimo conto consuntivo da me approvato nel 2014 riporta un avanzo di amministrazione di oltre 7 milioni di euro.  Inoltre, il nostro consiglio scelse di partecipare ad una sola società esterna,Consorzio Salernitano Trasporti, e comunicò ai vari altri Consorzi ed Enti che dall’esercizio successivo non avrebbe più sostenuto il pagamento delle quote. Tale volontà fu rappresentata anche nelle sedute delle rispettive assemblee e dei CdA”.

 

Redazione
Da Redazione aprile 28, 2016 15:31

Seguici su…