Danni allo stadio Squitieri: risarcisce la Lega

Redazione
Da Redazione febbraio 3, 2017 10:58

Danni allo stadio Squitieri: risarcisce la Lega

Quasi tremila euro di danni allo stadio “Felice Squitieri” Ebolitana sanzionata. Il giudice ha sportivo disposto il risarcimento dei danni causati dai tifosi di Eboli alla tribuna dello stadio sarnese nella misura che sarà quantificata dal Comitato Regionale Campano-Lnd. Il giudice ha inoltre inflitto alla società una multa di 1.250 euro e due turni di gara a porte chiuse con effetto immediato.  Intanto, fino a ieri silenzio assoluto sia dalla società che dall’amministrazione di Eboli. Un comportamento fortemente stigmatizzato dalle istituzioni di Sarno. Intanto gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza ed i fotogrammi registrati dai poliziotti durante e dopo la gara. Una guerriglia scatenatasi al gol del 3 a 2 del Portici che ha messo la parola fine al match con la squadra salernitana. Un gruppo di facinorosi ha distrutto parte della tribuna dello stadio sarnese scardinando decine di sediolini. Danni anche negli spogliatoi e nei bagni: distrutti i rubinetti ed i maniglioni antipanico. Dai primi accertamenti delle forze dell’ordine, pare che tra gli ultras dell’Ebolitana vi fossero anche ultras gemellati di altre squadre. A far discutere il giorno dopo è anche il silenzio delle istituzioni ebolitane. A parlare è il vicesindaco, Gaetano Ferrentino, ha effettuato subito i sopralluoghi per stimare i danni sia con i commissari di campo, la sera stessa, sia con i tecnici del comune nella mattinata di ieri. “Non una voce di condanna né da parte della società né del comune rispetto a dei comportamenti che hanno macchiato l’immagine della loro città. Noi li abbiamo accolti con tanto senso di ospitalità pensando ad un momento bello di festa dello sport. Non è una cosa bella, siamo amareggiati”.

Redazione
Da Redazione febbraio 3, 2017 10:58

Seguici su…