Cibo e diete tra moda e scienza: se ne discute a Sarno

Redazione
Da Redazione ottobre 4, 2017 15:13

Cibo e diete tra moda e scienza: se ne discute a Sarno

Obesità in età pediatrica, diete tra moda e scienza, fitness e preparazione atletica, falsi miti alimentari. Se ne discute domani a Sarno, ore 17:00, aula consiliare, in un convegno organizzato dalla biologa nutrizionista Anna Verdino, collaboratrice presso Dipartimento di Chimica e Biologia dell’Università degli Studi di Salerno, col patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Biologi. Un tavolo di esperti per un incontro dibattito dal titolo “Nutriamoci in Salute”, con lo scopo di sostenere una buona informazione in ambito nutrizionale e mettere insieme più figure del settore. A spiegarlo è proprio l’organizzatrice. “Lo scopo del convegno. – dice Verdino – è anzitutto, promuovere la corretta informazione. Siamo bombardati da moltissimi messaggi sulla nutrizione, talvolta pericolosi, basti pensare alle innumerevoli pagine sui social in cui chiunque, senza alcun titolo, promette perdite di peso con grave rischio. E’ importante affrontare l’argomento attraverso la multidisciplinarità, al convegno, infatti, saranno presenti sociologi, psicoterapeuti, nutrizionisti, pediatri. Questo è un primo approccio per promuovere eventi culturali sul nostro territorio anche in ambito nutrizionale e della salute”.

L’iniziativa che ha avuto il patrocinio anche del Comune di Sarno e del Forum dei Giovani, avrà tra i relatori: Salvatore Isaia, sociologo con il suo intervento “Importanza della multidisciplinarità nella nutrizione”, Flaminia Gay, biologa nutrizionista, parlerà di “Dieta chetogenica cosa dice la scienza”; Valentina De Maio, psicoterapeuta del comportamento alimentare, con “Importanza del sostegno psicologico nella dieta”; Filomena Esposito, psicoterapeuta familiare, con “Il ruolo del cibo nel rapporto genitori – figli”; Salvatore Guercio Nuzio, pediatra endocrinologo, parlerà di “Obesità pediatrica: quali prospettive per il futuro?”; Giuseppe Mancusi, personal trainer, con “Importanza dello sport personalizzato”. Presenti anche il sindaco di Sarno e Presidente della Provincia di Salerno, Giuseppe Canfora; l’assessore alle politiche giovanili, Vincenzo Salerno, Giovanni Agovino, consigliere coordinamento Forum dei Giovani di Salerno; Mario Ingenito, coordinatore Forum dei Giovani di Sarno.

Redazione
Da Redazione ottobre 4, 2017 15:13

Seguici su…