Bullismo a Sarno, sequestrarono e denigrarono minore: assolto l’unico maggiorenne

Redazione
Da Redazione febbraio 9, 2018 09:11

Bullismo a Sarno, sequestrarono e denigrarono minore: assolto l’unico maggiorenne

La sentenza è stata emessa  dal collegio del presidente Donnarumma, presso il  Tribunale di Nocera Inferiore. Un episodio di bullismo, datato 2008, con i minori imputati e processati a parte in virtù della loro età
 

E’ stato assolto dalle accuse di lesioni e sequestro di persona N.P. , ventinovenne di Sarno, processato perchè ritenuto a capo di una banda di minori che consumò violenza verso un altro ragazzino, nel centro di Sarno. La sentenza è stata emessa mercoledì dal collegio del presidente Donnarumma, presso il  Tribunale di Nocera Inferiore. Un episodio di bullismo, datato 2008, con i minori imputati e processati a parte in virtù della loro età. La batteria entrò in azione il trenta ottobre 2008 contro D. T. , prima avvicinandolo e poi costringendolo a consegnare la sua bici dietro minaccia. Di fronte alle esitazioni e al disagio della vittima, la banda gliela sottrasse con forza, lanciandola dagli spalti di piazza V maggio, nel centro di Sarno. Per poi riprenderla e lanciarla nuovamente in una fontana pubblica poco distante. Poi costrinsero la vittima a seguirli, impedendogli di potersi allontanare.SalernoToday

Redazione
Da Redazione febbraio 9, 2018 09:11

Seguici su…