Barista accoltellato alla schiena per un pallone

Redazione
Da Redazione maggio 11, 2016 10:05

Barista accoltellato alla schiena per un pallone

Preso a coltellate alla schiena perché, a quanto pare, aveva sequestrato un pallone a dei ragazzi. E’ accaduto ieri sera al bar del centro commerciale Famyla in via Saltimalti e Sarno. Intorno alle 20:30 un uomo si è presentato all’Aston Caffè  per chiedere al titolare, S.G.,  spiegazioni sul rimprovero al figlio ed ai suoi amici il giorno prima.  Il barista, infatti, aveva “sequestrato” il pallone ai ragazzi che infastidivano la clientela, dicendo che lo avrebbe riconsegnato ai genitori. Il papà di uno dei giovani, però,  pare averla presa male. Dalla prima ricostruzione fatta dagli investigatori, il genitore avrebbe prima minacciato il titolare dell’esercizio commerciale e poi estratto un coltello colpendolo alla schiena. Ferite profonde tra le scapole che fortunatamente non hanno raggiunto i polmoni. Sul posto le forze dell’ordine, un’ambulanza del 118. S.G. è stato subito trasportato al Martiri del Villa Malta di Sarno. Tenuto sotto osservazione, le sue condizioni non destano preoccupazioni. Il suo aggressore, che intanto si era dato alla fuga, è stato rintracciato ed interrogato in caserma dai carabinieri agli ordini del maresciallo Alfredo Costantini.

Redazione
Da Redazione maggio 11, 2016 10:05

Seguici su…