Avvisi Soget, arriva il cumulo giuridico delle sanzioni

Redazione
Da Redazione ottobre 16, 2014 14:06

Gli avvisi di accertamento della Soget ridotti al 50%, arriva il cumulo giuridico delle sanzioni. A spiegarne i passaggi è il vicesindaco, nonché assessore al bilancio, Gaetano Ferrentino, che traccia le linee di un nuovo percorso avviato per mitigare gli effetti degli avvisi della società di riscossione tributi. In pratica la società avrebbe dovuto emettere 5487 avvisi, invece ne emetterà 1384, con un risparmio di un milione di euro per gli accertati. Le numerose cartelle avevano portato a rapporti tesi tra la società di riscossione tributi ed i cittadini, fino a manifestazioni estreme. Con conseguenti contenziosi. In pratica ora si pagherà, laddove dovuto, una multa invece di cinque, quindi applicata su una sola annualità. “Questo- spiega Ferrentino – consentirà di avviare a discussione anche i ì problemi delle grandi utenze per recuperare un momento di dialogo che prima non c’era stato anche per cattiva organizzazione della Soget. Resto critico rispetto all’operazione fatta dalla Soget  per i tempi ed i modi, ma stiamo cercando di mitigare gli effetti di questo sistema che ci siamo ritrovati”.

La disposizione per l’applicazione del cumulo giuridico delle sanzioni agli avvisi è già stata notificata alla Soget spa, così si avviano a chiusura diversi contenziosi. “Gli avvisi di accertamento saranno ridotti di circa il 50 % come importo e, in molti casi anche di più.- sottolinea Ferrentino –  Le nuove disposizioni si applicheranno anche ad eventuali nuovi avvisi in emissione. Il tutto risponde alla logica di fare equità fiscale e non oppressione. Farò un esempio. Mettiamo che un soggetto non abbia pagato 100 euro. Se questa somma è la differenza tra metri già noti e quelli accertati (infedele denuncia), prima il contribuente riceveva cinque avvisi, con cinque multe. Cioè, nel nostro esempio, 5 avvisi con 5 multe del 50 % della sorta capitale e, quindi, 750 euro. Oggi, invece, riceverebbe una sola raccomandata con la multa applicata sull’ultima annualità e, quindi, in totale 550 euro, con sanzione riducibile a 18 euro. Nell’ipotesi di omessa denuncia e, quindi di evasione totale, con una sanzione pari al 100 %, su una sorta capitale di 100 euro avremmo avuto 6 avvisi per oltre 200 euro per un totale di oltre 1200 euro. Con le nuove disposizioni, invece, ci sarà un solo avviso di 700 euro riducibile a 633”.

Redazione
Da Redazione ottobre 16, 2014 14:06

Seguici su…