Anello del “Padre Nostro” incastrato, vigili del fuoco 2 ore per liberarla

Redazione
Da Redazione novembre 4, 2016 11:29

Anello del “Padre Nostro” incastrato, vigili del fuoco 2 ore per liberarla

Arriva all’ospedale con un anello del “Padre Nostro” incastrato al dito, i vigili del fuoco lavorano due ore per liberarla. E’ accaduto al pronto soccorso dell’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno, quando una ragazza è arrivata con un dito gonfio. L’indice destro completamente annerito e dilatato con bloccato a metà un grosso anello di quelli con la preghiera del “Padre Nostro” incisa intorno.

I medici e gli infermieri hanno valutato la situazione e una volta provato inutilmente a rimuovere l’anello, non hanno potuto fare altro che richiedere sul posto l’intervento dei vigili del fuoco. Una squadra di caschi rossi è arrivata in via Sarno Striano ed ha tentato varie manovre per sfilare l’orpello. Quasi due ore di operazioni molto delicate, fino a quando si è proceduto con l’utilizzo di un seghetto proteggendo il dito con un disco della pellicola per radiografie. Una volta liberata dall’anello la giovane è stata sottoposta ad accertamenti per scongiurare eventuali danni.

Redazione
Da Redazione novembre 4, 2016 11:29

Seguici su…