Amilcare Mancusi in un mese fuori come sindaco e fuori come assessore in Provincia

Redazione
Da Redazione giugno 24, 2014 11:23

L’ex sindaco di Sarno perde lo scranno in Provincia dove dal 24 settembre 2012 era assessore al bilancio, personale e politiche sanitarie. Era entrato nell’esecutivo di palazzo Sant’Agostino in una sorta di “scambio incarico” con Sebastiano Odierna che dalla Provincia era arrivato al comune di Sarno, prendendo il posto dell’assessore Filomena Amato (sua nomina) alle Politiche Sociali.

Un mese difficile per Mancusi, dove i cambiamenti lo hanno messo fuori dal Comune su scadenza del secondo mandato da primo cittadino, e dalla Provincia. Prima la delusione per la sconfitta già al primo turno del candidato Odierna di Fratelli d’Italia, ora il rimpasto di giunta del presidente Antonio Iannone che di fatto lo mette fuori dalla porta del palazzo provinciale.

La giunta era stata azzerata lo scorso 16 giugno su disposizione della legge Delrio sulla riforma delle Province. Il presidente ed il suo esecutivo, però, sarebbero potuti restare in carica a titolo gratuito fino al 31 dicembre 2014. Iannone ha preferito rielaborare la sua squadra ed ha messo fuori, fin da subito, gli sconfitti alle scorse comunali.

Tagliati dall’esecutivo, oltre Mancusi, Gerardo Cascone con delega al turismo; Pietro Damiano Stasi, assessore al porto, infrastrutture ed aeroporto; Mario Miano con delega all’agricoltura.

 

Redazione
Da Redazione giugno 24, 2014 11:23

Seguici su…