Alimenti di dubbia provenienza, allarme in città

Redazione
Da Redazione luglio 2, 2014 10:50

Alimenti non controllati e di dubbia provenienza, occupazione abusiva di suolo pubblico, distribuzione illecita di cibi e bevande, evasione fiscale. E’ il quadro del commercio abusivo che ha invaso il centro cittadino. I prodotti distribuiti non riportano alcun marchio né certificazione di controllo e di derivazione, non rispettano le più elementari norme igienico – sanitarie, e la vendita avviene su aree pubbliche senza le prescritte autorizzazioni. Un assalto di camion e furgoni che vendono di tutto. I controlli sul territorio non bastano e la Confcommercio insorge e denuncia. “Il centro cittadino sta diventando la sagra dell’abusivismo”. E’ lapidario il presidente dell’associazione di categoria, Giuseppe Esposito, che si scaglia contro le istituzioni e chiede una sinergia tra le forze dell’ordine e di polizia. “Solo sabato scorso, per l’ennesima volta, ho raccolto le lamentele di tanti commercianti”. Nell’ultimo fine settimana si è registrata una vera ondata di ambulanti non autorizzati; commercianti con camion parcheggiati sui marciapiedi delle principali piazze della città. “La nostra – spiega il presidente dell’Ascom – è una battaglia per la legalità ed in questa battaglia non possiamo essere lasciati soli. Per questo chiediamo che l’amministrazione comunale ci affianchi non solo dispiegando presidi fissi della polizia municipale nei luoghi strategici del commercio abusivo, ma anche chiedendo che sulla stessa lunghezza d’onda si sintonizzino guardia di finanza, carabinieri e polizia. Tutti i sabato vediamo camion con prodotti alimentari senza sapere la provenienza e senza rispetto delle regole, dei divieti di sosta ed acustici. Non è accettabile si tolleri che il centro sia letteralmente invaso da decine di venditori abusivi senza che si possa far nulla per ovviare ad un problema che investe prima di tutto i commercianti, ma che ha risvolti ben più ampi soprattutto per l’economia del paese”.

Rossella Liguori

 

Redazione
Da Redazione luglio 2, 2014 10:50

Seguici su…

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
Seguici via Email
SHARE