Agro Alto Pregio: boom di presenze al taglio del nastro

Redazione
Da Redazione gennaio 29, 2017 17:44

Agro Alto Pregio: boom di presenze al taglio del nastro

Buona la prima per l’evento di punta dell’Agro. Taglio del nastro ieri a Sarno per “Agro Alto Pregio”, salone delle eccellenze campane. L’inaugurazione con il Presidente della Provincia di Salerno e sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora, il consigliere della Regione Campania del Pd, Franco Picarone, i sindaci dell’agro sarnese nocerino, una rappresentanza dei comuni del Patto di Amicizia.

L’evento, organizzato da Hullabaloo e promosso dalla Provincia di Salerno, in collaborazione con Regione Campania e Comune di Sarno, è dedicato alla riscoperta e valorizzazione di un territorio ricco ed interessante per tipicità enogastronomiche, per produzioni locali, per realtà scolastiche e imprenditoriali. Tante le presenze registrate all’apertura della Expo, nell’area parcheggio di via Roma a Sarno, che rappresenta una vetrina unica per le aziende del territorio dal 28 al 31 gennaio, con un calendario ricco di appuntamenti ed ospiti del mondo della televisione e del cinema. Esposizioni e degustazioni delle punte di diamante della produzione dell’agro: dal pomodoro San Marzano Dop dell’agro sarnese nocerino alla mozzarella, dall’olio del vecchio frantoio al panettone, dai grani antichi ai box delle eccellenze, dalla birra artigianale al vino dei vitigni autoctoni del salernitano.

“Abbiamo passione ed amore per i nostri territori – così il presidente Canfora – e vogliamo che le nostre eccellenze siano sempre più acclamate, ricercate e diventino scuola e lavoro. Queste sono manifestazioni dai risvolti sempre positivi per lo sviluppo economico. La Provincia di Salerno ha voluto con forza questo evento che Sarno ospita, un salone non solo dei prodotti più pregiati, ma anche delle aziende. L’obiettivo è promuovere il coraggio di fare impresa e creare le condizioni per esaltare ancora di più le risorse locali e lavorare sulle grandi potenzialità. Questo darà sicuramente la spinta per creare una rete turistica enogastronomica. Noi stiamo facendo la nostra parte lavorando bene insieme con altri sindaci ed allargando l’interesse anche su altre province campane”.

Soddisfatti anche l’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Sarno, Vincenzo Salerno, l’assessore al Turismo ed Eventi, Dea Squillante. “Continuiamo quello che abbiamo ereditato con Campania Alto Pregio del 2015, e quest’anno la manifestazione è dedicata all’Agro. – ha sottolineato Salerno – La bella e vivace presenza dei comuni del comprensorio e di tante aziende è un importante attestato. Abbiamo coinvolto in prima linea le scuole con laboratori, seminari e show cooking che vedranno proprio gli studenti protagonisti. Queste sono occasioni uniche per creare sinergia tra territorio, aziende, scuola e mondo del lavoro”. “Ringraziamo anzitutto la Provincia di Salerno che ci ha resi destinatari di questo evento. – ha commentato Squillante – Si iniziano a mettere insieme degli eventi in una rete di interesse generale e territoriale per dimostrare che nell’agro ci sono delle grandi eccellenze sulle quali puntare ed investire. Agro Alto Pregio rappresenta il meglio dell’agro nocerino sarnese”. E l’evento continua con ospiti d’eccezione: lunedì Alessandro Bolide di Made in Sud e martedì Marisa Laurito in “Pentole, sorrisi e maccheroni”

Redazione
Da Redazione gennaio 29, 2017 17:44

Seguici su…

RSS
Facebook
Facebook
YouTube
Seguici via Email
SHARE