Aggredito davanti alla disco: ragazzo rischia la vista

Redazione
Da Redazione aprile 11, 2016 09:44

Aggredito davanti alla disco: ragazzo rischia la vista

Rischia l’occhio destro. Rischia di non vedere più. Per un pugno al volto, un cazzotto in una rissa. La violenza è esplosa davanti alla discoteca B-Side di Salerno, sabato notte. Naso e zigomo spaccati. Due fratture scomposte gli hanno provocato danni alla vista. I medici sono preoccupati, per i danni all’occhio destro più che per le lesioni estetiche. Carlo S., 24 anni, vive in via Italia, accanto al tribunale di Eboli. Il giovane è ricoverato in chirurgia maxillo facciale, al policlinico Federico II di Napoli. Nelle prossime ore, il paziente verrà sottoposto a un delicato intervento al viso.

Carlo S. è un giovane pr. Si occupa di pubbliche relazioni, della prevendita dei biglietti per le serate in discoteche. Sul suo account Facebook ci sono tante foto sorridenti. Scatti «rubati» durante le sue serate spensierate, in locali di Eboli, in discoteche di Salerno e dell’intera provincia. Carlo lavora in un bar tra piazza della Repubblica e corso Garibaldi. È conosciuto nel mondo della movida, frequenta i giovani di via Ripa. Ieri ha raccolto centinaia di attestati di stima dopo il ricovero in ospedale, per l’intervento che lo attende. Decine di «in bocca al lupo» per la pronta guarigione. Al momento, i medici non sanno quanto veloce sarà la guarigione del ragazzo. Per ora i sanitari lottano affinché Carlo non perda l’utilizzo dell’occhio destro. Fonte: Il Mattino

Redazione
Da Redazione aprile 11, 2016 09:44

Seguici su…