Acquedotto – Protesta estrema con secchi di acido. Un lavoratore colto da malore

Redazione
Da Redazione giugno 15, 2016 16:40

Acquedotto – Protesta estrema con secchi di acido. Un lavoratore colto da malore

Senza stipendio ormai da 21 mesi gli operai della centrale di sollevamento delle acque di Mercato Palazzo  hanno dato vita all’ennesima protesta. Momenti di tensione ed un lavoratore si è accasciato per un malore. Sul posto medici ed infermieri per il soccorso. Gli operai si sono barricati questa mattina  nel tunnel dell’acquedotto  con secchi di acido pronti ad un gesto estremo. Momenti di tensione e di nervosismo a via San Giovanni. Ben 14 persone che chiedono una soluzione e sono  ormai esasperate. Vivono una condizione lavorativa senza precedenti: non hanno un datore di lavoro, non hanno contratto e non hanno stipendio. L’ennesima protesta, dopo le promesse dello scorso 16 maggio dalla Regione Campania e dal sindaco di Sarno che avevano dato delle rassicurazioni. Nessuna risposta effettiva e questa mattina la rabbia è esplosa. Sul posto le forze dell’ordine. Un lavoratore si è sentito male e si è reso necessario l’intervento di una ambulanza del 118. L’uomo è stato trasportato all’ospedale Martiri del Villa Malta per accertamenti.

Redazione
Da Redazione giugno 15, 2016 16:40

Seguici su…