A Sarno inaugurato lo sportello antiviolenza

Redazione
Da Redazione aprile 4, 2016 09:50

A Sarno inaugurato lo sportello antiviolenza

Nell’ambito del progetto “Protezione Donna”, a Sarno è stato inaugurato lo sportello antiviolenza. Il taglio del nastro è stato legato al convegno “Libere di essere, libere di vivere” con importanti relatori

Inaugurato a Sarno lo sportello antiviolenza inserito nell’ambito del progetto “Protezione Donna” promosso dal Piano di zona – Ambito S1 e finanziato dalla Regione Campania. Un point che è di supporto e di aiuto per le donne, ma è anche un riferimento per fare prevenzione Educare alla non violenza, avviare un percorso che sia di rivoluzione culturale per dire basta alla violenza di genere in qualsiasi settore della vita sociale. Il taglio del nastro è stato legato al convegno “Libere di essere, libere di vivere” con importanti relatori in un momento di confronto e dialogo. Con la coordinatrice del progetto protezione Donna, Anna Malinconico; l’avvocato matrimonialista, Alba De Felice; la responsabile del centro antiviolenza dell’azienda ospedaliera San Giovanni e Ruggi, Rosa Esposito;  il procuratore della Repubblica del Tribunale di Nocera Inferiore, Amedeo Sessa; l’assessore regionale alle pari opportunità, Chiara Marciani.

Dopo i saluti del sindaco di Sarno e presidente della provincia di Salerno, Giuseppe Canfora, sono intervenuti il consigliere regionale Tommaso Amabile, il consigliere comunale Maria Bellomo.

Il presidente del consiglio comunale, l’avocato Maria Rosaria Aliberti, è il referente locale del progetto “Protezione Donna” ed ha voluto fortemente che la città di Sarno avesse un suo punto di riferimento.

 

Redazione
Da Redazione aprile 4, 2016 09:50

Seguici su…